GARCIA VERSO IL RINNOVO

Le grandi del calcio europeo mettono gli occhi su Rudi Garcia, e la Roma non sta certo a guardare: il presidente giallorosso James Pallotta vorrebbe ‘blindare’ il proprio tecnico ritoccando anche il suo ingaggio, affermano i colleghi del quotidiano Leggo. Il francese, che ora guadagna 1,2 milioni all’anno (meno di Conte, Mazzarri, Benitez e Montella), potrebbe arrivare a percepirne 2, con un vincolo fino al 2017. Tanto dovrebbe bastare per lasciare Monaco e Valencia, tra le altre, a bocca asciutta.

Fonte:calciomercato.com

Roma: Shergul Arshad lascia la dirigenza

Shergul Arshad lascia, dopo tre stagioni, il ruolo di direttore del Digital Business all’interno della Roma, per intraprendere un’attività personale: lo ha dichiarato lui stesso attraverso Twitter. ‘L’ultimo giorno sarà venerdì, ma rimarrò un investitore del club giallorosso – ha spiegato Arshad -. Voglio ringraziare la Raptor Sports, Jim Pallotta e Neptuneweb e tutte le fantastiche persone di talento presenti nella Roma; non ringrazierò mai abbastanza voi fan per quello che avete fatto per il reparto digitale della Roma!

Fonte:calciomercato.com

ASTORI PIU’ VICINO ?

Sarebbe sempre più vicino, secondo il sito Panorama.it, l’accordo tra Roma e Cagliari per il trasferimento di Davide Astori: i due d.s. Walter Sabatini e Nicola Salerno ne avrebbero parlato lunedì scorso in un incontro al Visconti Palace di Milano. L’attuale centrale rossoblù, valutato circa dieci milioni di euro dal club capitolino, costituirebbe un’alternativa importante alla coppia Benatia-Castan; per lui è pronto un contratto fino al 2018 da un milione e mezzo netto all’anno.

Fonte:calciomercato.com

PERROTTA A “CORE DE ROMA”

Grande successo ieri sera al ristorante “Core de Roma” per la festa a Simone Perrotta indimenticato cuore giallorosso.

Centinaia di tifosi sono accorsi in Via Vetulonia per rendergli omaggio e grandiosa è stata la preparazione dell’evento curata da Legio Vltima, XII Legione Fulminati e tanti altri amici che hanno dato il loro supporto. Quando i fumogeni hanno “oscurato” la piazza antistante il ristorante e salivano alte le note della marcia Imperiale e dal quel fumo comparivano due pretoriani e subito dietro 20 legionari di scorta a Simone Perrotta si è alzato al cielo di Roma un applauso che si è sentito per tutto il quartiere di San Giovanni . I tifosi accorsi sono rimasti estasiati e anche noi vedendo quello che stava succedendo. Un grande evento per un Grande Campione. Grazie Roma che ci regali delle emozioni indescrivibili.

Edoardo Spampinato

La Roma prepara la prossima campagna acquisti

La Roma inizia a muoversi in vista della sessione di calciomercato estiva: secondo quanto scrive ‘La Gazzetta dello Sport’, il dg Mauro Baldissoni e il Ceo Italo Zanzi sono volati negli Stati Uniti per concordare col presidente Pallotta il budget per le prossime operazioni di mercato.

Fonte:gazzetta.it

Calciomercato: La Roma interessata a Valbuena

“Faremo del nostro meglio per prendere Valbuena, ma anche la Roma è interessata e potrebbe essere favorita”. Così una fonte interna al Liverpool ha rivelato a ‘footballdirectnews’ il duello con i giallorossi per il trequartista del Marsiglia: “Sembra che lui voglia giocare per Rudi Garcia

” MO BASTA ” I tifosi giallorossi scendono in piazza

L’appuntamento, organizzato via internet e promosso attraverso una locandina, è per sabato mattina alle 10 davanti agli uffici della Figc, in via Allegri, qualche ora prima della partita contro l’Inter .  Lo slogan: “Fai sentire la tua voce. Protesta pacificamente contro la continua mancanza di rispetto da parte della Figc e della classe arbitrale nei confronti della Roma e dei suoi tifosi“, recita il comunicato di presentazione della manifestazione.

Per Roma Inter le curve e distinti sud restano chiusi

Il Coni ha reso noto nel primo pomeriggio il verdetto: respinto il ricorso della Roma contro la chiusura delle due Curve e anche l’istanza cautelare per la chiusura dei “Distinti Sud”. Nel match contro l’Inter, dunque, i settori resteranno chiusi al pubblico.

Nainggolan: “L’Inter si deve preoccupare della Roma……”

Il centrocampista della Roma Radja Nainggolan ieri sera è intervenuto alla trasmissione ‘Tiki Taka’ su Italia1. ‘Quello giallorosso era il progetto migliore per il mio profilo: tanti ragazzi giovani, una squadra costruita per fare bene dopo un’annata incerta – ha spiegato il belga -. Garcia è un allenatore che dice quello pensa, quello che si aspetta te lo dice sempre, e il nostro compito è mettere in campo le sue richieste. De Rossi? Quando sono arrivato mi hanno accolto bene tutti, qui c’è un grande gruppo. L’abbondanza in mezzo al campo? Il campionato è lungo, sicuramente tutti daremo il contributo fino alla fine, ognuno di noi deve dare il massimo per tenersi il posto. La sfida di sabato con l’Inter? Noi obbiamo giocare da Roma, saranno loro ad adeguarsi alla nostra forza. Lo scudetto? Io sono stato sempre obiettivo, quindi finché la matematica dice che è possibile io ci credo. La vittoria della Juve contro il Torino? Ho visto una formazione granata che ha messo in difficoltà i bianconeri, altri episodi non li commento. La chiusura delle curve? È difficile giocare senza tifosi, io l’ho vissuto con il Cagliari. Ho disputato delle partite all’Olimpico con la curva piena, e devo dire che dà altre sensazioni a noi calciatori. Il derby? A Cagliari non c’era… Si sa della rivalità tra Lazio e Roma, l’ho vissuta dalla panchina, ma credo di capire già cosa voglia dire giocare questa partita. Il Mondiale? Non ho parlato con il mister, ma ci credo e merito di andarci, perché in questi anni anche se ho giocato a Cagliari rispetto ad altri giocatori della Nazionale ho fatto il mio’.

Fonte:calciomercato.com

PADOAN…..MINISTRO GIALLOROSSO

Emerge un dettaglio curioso e inedito sul nuovo ministro dell’Economia, il professor Pier Carlo Padoan. Sua moglie Maria Grazia lo definisce infatti un sostenitore sfegatato della Roma. ‘Fin da ragazzo tifa e, a volte, soffre per i giallorossi: non è un modo di dire, lui soffre veramente – spiega la signora Padoan alla Gazzetta dello Sport -. Allo stadio però non ci andiamo da parecchio, siamo stati all’estero per anni e ora ci troviamo più comodi nel nostro salotto. Anche le nostre due figlie sono romaniste, mentre io, che provengo da una famiglia di laziali, simpatizzo per la Fiorentina, ma da prima che le strade di mio marito e Renzi si incrociassero. Il suo idolo? Ovviamente stravede per Totti, lo porta nel cuore’.

Fonte:calciomercato.com

LJAJIC CONVOCATO IN NAZIONALE

Dopo due anni di assenza, torna in Nazionale Adem Ljajic. L’attaccante della Roma è stato convocato dal ct ad interim della Serbia, Ljubinko Drulovic, per l’amichevole contro l’Irlanda in programma il prossimo 5 marzo. Ljajic era stato escluso dalla nazionale dall’allora ct Sinisa Mihajlovic, oggi sulla panchina della Sampdoria, dopo essersi rifiutato di cantare l’inno in occasione di un’amichevole con la Spagna giocata nel maggio del 2012.

BENZEMA: CORSA A TRE

Si fa sempre più serrata la corsa a Karim Benzema, attaccante del Real Madrid accostato nelle scorse settimane anche a Roma e Juventus. Secondo ‘Fichajes.com’, dopo l’offerta del Paris Saint-Germain, seriamente intenzionato a riportarlo in patria, anche il Liverpool si sarebbe fatto avanti con i ‘blancos’ mettendo sul piatto circa 25 milioni di sterline.

Fonte:calciomercato.it

IL SINDACO MARINO: ” PRESTO IL PROGETTO STADIO”

Il sindaco di Roma Ignazio Marino è tornato a parlare di un tema che sta molto a cuore alla dirigenza americana della Roma: il nuovo stadio, passo fondamentale per poter ampliare gli obiettivi di una società in crescita. “Ancora non è stato presentato alcun progetto per il nuovo stadio della Roma – ha dichiarato Marino a ‘Tele Radio Stereo 2’ – ma il presidente Pallotta dovrebbe presentarne uno a breve. Quando questo succederà – ha spiegato il primo cittadino della capitale – lo valuteremo pensando ovviamente non solo ai tifosi ma a tutte le esigenze dei cittadini”. L’obiettivo di Pallotta, come dichiarato dallo stesso Marino in precedenza, sarebbe quello di realizzare il nuovo stadio della Roma entro la stagione 2016/2017.

Fonte:calciomercato.it

 

“TOTTI RISULTATO PREZIOSO”

ROMA – E’ rimasto a casa Totti che non ha preso parte alla trasferta di Bologna, declinando anche l’invito di Fazio per il Festival di SanRemo. Tv accesa e qualche amico. Il capitano ha scritto così sul suo blog: «Che partita dura ed impegnativa quella disputata al Dall’Ara! C’e’ stato da soffrire fino all’ultimo. Il Bologna non ha mai mollato mostrando grinta e spirito combattivo. Vincere era fondamentale, complimenti ragazzi, un risultato prezioso».

Fonte:corrieredellosport.it

LA ROMA PENSA A JOVETIC ?

Per la stampa inglese, si prospetta un ritorno in Italia per l’attaccante del Manchester City Stevan Jovetic, pagato 26 milioni di euro la scorsa estate dal club inglese ma mai troppo impiegato da Pellegrini. La Roma di Rudi Garcia è tra i club più interessati al montenegrino.

LA ROMA SBANCA BOLOGNA

Alle 20.45 ha inizio il 25esimo turno di Serie A con l’anticipo tra Bologna e Roma. Sono i capitolini a vincere la gara per 1-0 grazie al primo gol di Nainggolan con la maglia della Roma. Seconda sconfitta consecutiva per il Bologna di Ballardini che gioca una buona ripresa nel tentativo di recuperare lo svantaggio ma gli uomini di Garcia sono attenti in difesa e riescano, senza affanni, a sventare gli attacchi emiliani. Clamorosa occasione capita nel recupero sulla testa del greco Christodoulopoulos che, a pochi passi dalla porta, sfiora il pari tirando fuori. Gervinho e compagni, con questi tre punti, vanno a sei lunghezze dalla capolista Juventus, a parità di partite giocate (la Roma deve recuperare la gara col Parma, i bianconeri giocheranno domani il derby contro il Torino). Il gol di Nainggolan è frutto di una splendida azione corale partita da Gervinho, rifinita da Pjanic e finalizzata dal belga di origini indonesiane.

Fonte:calciomercato.com (http://www.calciomercato.com/news/bologna-roma-in-diretta-713685)

UN MURALES PER IL CAPITANO

Un murale di 18 metri con il volto di Francesco Totti sulla facciata della scuola Media “Giovanni Pascoli”, frequentata ai tempi del capitano della Roma, nel quartiere Appio Latino. Realizzato con tecnica incisoria quattrocentesca e vernici ecosostenibili che assorbono il CO2, ed è autorizzato dal Comune, nell’ambito del progetto di street art “Mitologia Contemporanea”. Nel disegno, realizzato dall’artista Lucamaleonte, lo sguardo del giocatore è rivolto verso il campo della Romulea, storica scuola calcio romana, in cui sono cresciuti tra gli altri Fabio Liverani e Lorenzo De Silvestri

Mercato Roma, nuovo portiere in arrivo?

I giallorossi sono sulle tracce di Brkic dell’Udinese
Nome nuovo per la porta della Roma. I giallorossi –stando quanto riportato da ‘Sportmediaset’ – starebbero seguendo con attenzione le prestazioni dell’estremo difensore Zelijko Brkic.

ROMA ECCO LA CLAUSOLA DI PJANIC

Il d.s. Sabatini stringe per il rinnovo di Miralem Pjanic. Nei giorni scorsi, lontani da occhi indiscreti, c’è stato un incontro tra il dirigente romanista e l’agente del bosniaco, Micheal Becker, durante il quale si sarebbero fatti ulteriori passi in avanti per l’accordo definitivo, da mettere nero su bianco nelle prossime settimane. Come riporta Il Messaggero, il bosniaco guadagnerà 3 milioni di euro netti a stagione fino al 2018 (l’attuale contratto dura fino al 2015) e sarà stipulata una clausola rescissoria pari a 30 milioni di euro, ovvero un prezzo tre volte più alto rispetto a quello pagato dalla Roma al Lione nel 2011.

IL PSG RILANCIA? – Un’assicurazione per il club di Trigoria da sfruttare fin dalla prossima sessione di mercato, quando saranno attesi sondaggi dalle società big dell’Europa. Ad esempio, gli addetti ai lavori sono convinti che il Psg e il Barcellona si stiano preparando per muoversi concretamente in estate, ma potrebbe essere lo stesso Pjanic a spingere per la permanenza nella Capitale, sopratutto in caso di nuovi investimenti del club giallorosso vicino a rientrare nell’elite della Champions League.
Fonte:calciomercato.com

Serie A Roma, Gervinho esalta Totti: «Con lui più motivazioni»

L’attaccante della Roma: «Sono davvero felice di poter giocare con il capitano. In attacco, tra di noi, c’è molta complicità. Non è uno che parla molto e sapere che dice grandi cose di me mi ha dato grandissime motivazioni. Grazie ai suoi assist ho grandi possibilità di segnare. Il derby? È particolare ma è stato un peccato non vincere perché avremmo accorciato il divario dalla Juventus»

ROMA – Gervinho esalta capitan Totti. L’esterno della Roma, ai microfoni di RmcSport, rivela come il giocare con il n° 10 giallorosso gli abbia dato maggiori motivazioni: «Sono davvero felice di poter giocare con lui. In attacco, tra di noi, c’è molta complicità. Non è uno che parla molto e sapere che dice grandi cose di me mi ha dato grandissime motivazioni. Grazie ai suoi assist ho grandi possibilità di segnare. Sono  tornato quello di una volta? Era solo una questione di tempo. Grazie a Rudi Garcia, che già conoscevo, ho ritrovato quella fiducia che mancava. Il derby? È davvero caldissimo, soprattutto a Roma. Qui è una cosa particolare. Ho giocato Arsenal-Tottenham e Lille-Lens, ma questo derby è un’altra cosa perché c’è ancora più attesa. Cosa penso del pareggio contro la Lazio? Che sono un po’ deluso perché penso che abbiamo avuto l’opportunità di accorciare il distacco dalla Juventus. Sono anche deluso perché è un derby, e i tifosi vogliono sempre vincere queste genere di partite. Ma il campionato è ancora lungo e avremo altre opportunità di limare il divario dai bianconeri».

Fonte:corrieredellosport.it

Garcia non digerì il dito medio di Osvaldo ai tifosi

“Il gesto di Osvaldo contro i tifosi (dito medio in risposta agli insulti, ndr), era dal mio punto di vista intollerabile e chiesi ai dirigenti di condannarlo con una forte multa. Ne parlai con il giocatore chiedendogli di non ripetere mai più tale comportamento”. La Gazzetta dello Sport riporta la rivelazione fatta da Rudi GARCIA nella sua autobiografia a proposito dell’ex attaccante giallorosso che di lì a poco fu ceduto.
Osvaldo commentò la scelta del tecnico francese così: «Che faccia bene o male qui nessuno mi ha mai rimproverato nulla». Garcia però fu categorico: «Il carattere va bene, ma non tollererò mai più condotte simili». I compagni cercarono di ricucire lo strappo e lo stesso Totti gli concesse di calciare il rigore nell’amichevole contro il Bursaspor. Garcia però non si lasciò convincere dallo spogliatoio e la storia dell’argentino con la Roma si concluse con la cessione al Southampton.
Fonte: Gazzetta dello Sport tramite romanes.eu

ROMA NAPOLI I CONVOCATI DI GARCIA

Rudi Garcia ha diramato la lista dei giocatori convocati per la partita Napoli-Roma.

garciaBASTOS, BENATIA, CASTAN, DE ROSSI, DE SANCTIS, DESTRO, FLORENZI, GERVINHO, JEDVAJ, LJAJIC, LOBONT, MAICON, MAZZITELLI, PJANIC, RICCI, ROMAGNOLI, SKORUPSKI, STROOTMAN, TADDEI, TOLOI, TOROSIDIS, TOTTI

LA ROMA ALLA STORIA LA STORIA ALLA ROMA

E’ il titolo dello striscione di Legio Vltima apparso in curva sud durante Roma-Sassuolo. Non è il solito striscione ma è LA STORIA, è la Storia di Roma e della Roma e di un grande progetto portato avanti da Legio Vltima e ci dispiace constatare che è stato dato risalto ad un’altro striscione apparso in curva nord dove si offendeva Roma e i suoi colori. Si può essere favorevoli o contrari al nuovo logo della Roma ma non si può e non si deve scrivere “merda” sotto il suo simbolo, è una cosa riprovevole, ma chi è stato l’autore si assume le sue responsabilità, ma è stato più riprovevole darne risalto sui media, ci facciamo male da soli, che volpi che siamo. Allo striscione di Legio Vltima solo pochi ne hanno dato risalto, e io con queste poche righe li voglio ringraziare perchè hanno voluto evidenziare una grande iniziativa.  Ad ogni modo degli “altri” ce ne può fregare di meno ma ci frega e molto del progetto di Legio Vltima, nel nostro piccolo combatteremo per Loro e con Loro per far si che un giorno la Storia “entri” allo stadio, che le Legioni entrino alla stadio, perchè è la nostra Storia è la Storia di questi colori e di questa città. Grazie Legio Vltima, GRAZIE di tutto quello che fate.
ONORE A VOI
Roma 11 novembre 2013
Edoardo Spampinato (fedegiallorossa)